In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Monte Novegno

Conoscere un luogo, un monte, apprendere qualcosa della sua particolare natura e della sua storia, legarsi in condivisione, in amicizia o anche solo idealmente con chi di quei luoghi ha segnato la propria vita, è sempre un arricchimento dello spirito che accresce di valore ogni esistenza. Il Monte Novegno è materia viva, non un insieme di nozioni; è geografia, storia, scienze.............. tutte insieme in un viaggio non organizzato secondo rigide scansioni disciplinari ma che serve a restituirci, in qualunque posto noi siamo, una realta affascinante.

Forte Rivon

 

Tra il monte Calliano, situato sulla dorsale che porta al Colletto di Posina, e il Monte Rione, si trova una "cintura" fortificata di tutto punto sia in caverna che all'aperto.
In prossimità del Forte Rione si apre una grande spaccatura, originale nel suo genere: infatti si apre verso il cielo.
Nel periodo della Prima Guerra Mondiale vi era appostato un grande riflettore: di notte per mezzo di un grosso vericello, lo si faceva scorrere verso l'alto, fuori dalla caverna, per poi farlo rientrare prima dell'alba.
Il Forte Rione porta un osservatorio in grotta, una caverna per il generatore, due grandi caverne per l'alloggio della truppa, postazioni di barbetta, una caverna per cannoni da 149 mm, una grande polveriera  e altro.
E’ qui che l’associazione ha eletto la sua sede morale ed è qui che offre ospitalità e ristoro ai visitatori che salgono sul Novegno.

Recupero del Forte

Era il 25 luglio del 1993 quando, sulla cima del monte Rione, sopra la "busa" del Novegno, fu inaugurato il forte Rivon recuperato e reso accogliente.
Un'avventura cominciata tre anni prima dall'Associazione per mezzo dei suoi volontari. Nel 2008, con i contributi dlla legge 78, sono iniziati i lavori di recupero e di sistemazione di tutta l'area del Novegno; il forte è dotato di una piccola esposizione permanente di oggetti ritrovati sul posto. Questi lavori recenti hanno inoltre permesso di assicurare confort e benessere ai visitatori. Il forte infatti è ora dotato di servizi pubblici, di una confortevole stanza di ristoro e di una piccola stanza adibita a cucina. Nelle sue pertinenze  è stata ricavata una sala didattica, per accoglienza, esposizione di editoria e incontri con le scolaresche; è stata inoltre resa visitabile la polveriera sottostante, ora illuminata. All'esterno una tettoia assicura riparo e sosta anche nei giorni di chiusura del forte.  Il forte appunto è aperto tutte le domeniche da aprile a ottobre e offre ristoro alle numerose persone che salgono quassù. Previa richiesta, per gruppi e comitive, può essere aperto anche durante la settimana.

Vaccaresse

 

 

 

Cima Alta

 

Priaforà

 

Inserito il:04/11/2015 16:57:19
Ultimo Aggiornamento:23/01/2016 12:25:35
condividi
Dati
  • Codice Fiscale: 9200260024
  • Partita I.V.A 02559730243
Indirizzo sede sociale
  • Associazione IV Novembre - Ricercatori Storici
    Via Rovereto 21/a
    36015 - SCHIO (VI)
Follow us
yost.technology